Controllo Gruppo Elettrogeno Convertitore MODBUS Rs485 USB

Convertitore Modbus Interfaccia RS485 USB

Il convertitore di interfaccia RS485 USB rende disponibile il protocollo MODBUS al computer per mezzo della porta USB. Il modulo dispone di un ponticello per eventuale configurazione RS232 USB. Essendo la interfaccia RS232 utilizzata molto raramente, il ponticello è configurato di fabbrica in modo RS485-USB. Il modulo non necessita di alimentazione in quanto preleva i pochi milliampere necessari dalla porta USB. Il modulo è protetto dalle sovratensioni ed inoltre è totalmeente isolato dall centralina di controllo gruppo elettrogeno.

Controllo Gruppo Elettrogeno e Telecontrollo

Con il termine generico ‘controllo gruppo elettrogeno’ si intende l’azione di controllare e verificare lo stato di un gruppo elettrogeno. Ma in realtà il termine sottintende spesso altre funzioni accessorie quali la protezione del motore e del generatore, la possibilità, inoltre, di fare partire ed arrestare il gruppo elettrogeno. Se la centralina controlla amche il quadro automatico, spesso, si include la gestione del carico e della rete. Il controllo gruppo elettrogeno è affidato a delle centraline elettroniche. Dispongono di modo operativo Manuale ed Automatico e logicamente di un modo ‘OFF’ (oppure spento). Il telecontrollo ha le stesse funzioni del controllo, ma è eseguito da una postazione remota. Il telecontrollo tuttavia è soggetto a restrizioni normative che riguardano la sicurezza. Ad esempio il telecontrollo non deve interferire con i comandi manuali. Per questo motivo, tutti i software Bernini Design dispongono della inibizione dei telecomandi nel caso le centraline sia localmente in posizione manuale. Rimangono attive le funzioni di lettura parametri ed acquisizione dati. Inoltre, da software, è possibile impostare delle credenziali per limitare l’accesso del telecontrollo. Solo il personale designato, in questi casi, ha l’accesso al telecontrollo.

 

COMPERA IL CONVERTITORE MODBUS-USB
66€+IVA

TRASPORTO COMPRESO

FOGLIO ISTRUZIONI MODBUS USB

Controllo gruppo elettrogeno

 

Sul computer dovete usare il software corrispondente alla centralina installata sul quadro automatico. Il nodo associato per default al quadro automatico è ‘uno’. Potete tuttavia cambiarlo dalla centralina per evitare conflitti con altri dispositivi in rete. Usando la interfaccia RS485 si ampliano le possibilità del conrollo gruppo elettrogeno. Utilizzando i convertitori di protocollo MODBUS TCP-IP risulta infatti possibile ottenere il controllo del gruppo elettrogeno a mezzo di internet. Utilizzando il convertitore di protocollo e gestore messaggi GSM Be16 potete controllare il gruppo elettrogeno a mezzo di semplici SMS. Per garantire la riservatezza dei comandi ed evitare la pirateria, i convertitori di protocollo sono dotati di comunicazioni criptate e protette da password. In caso di smarrimento della password, Bernini Design è in grado di inviare codici di sblocco per ripristinare le comunicazioni.  CONTROLLO GRUPPO ELETTROGENO GSM  CONTROLLO GRUPPO ELETTROGENO TCP-IP

BE142 Software Telecontrollo V33

BEK3 Remote Monitor v1.14

 

Software telecontrollo di un quadro automatico

Il controllo gruppo elettrogeno a mezzo di protocollo MODBUS permette la tele gestione da un computer o un PLC connesso alla rete RS485. Il quadro di controllo gruppo elettrogeno [1] dispone di convertitore di interfaccia RS485-USB [2]. Il convertitore è un driver di linea in grado di comandare 127 nodi su una distanza di 1000 metri. Potete collocare quindi il computer [3] ad una distanza massima di mille metri. Dal convertitore al computer la distanza è limitata dalla portata del cavo USB (di solito non oltre i 10 metri). Il controllo gruppo elettrogeno da remote è soggetto alle normative sulla sicurezza sul lavoro internazionali. In aggiunta ai cartelli di pericolo che devono essere esposti nei pressi del gruppo elettrogeno occorre evitare che il computer remoto prenda i comandi quando la centralina di controllo è posizionata in modo MANUALE. Il telecontrollo può essere abilitato solo se la centralina è in modo OFF oppure AUTOMATICO. Nella figura è rappresentato un quadro automatico con la centralina Be142. Il principio è lo stesso anche utilizzando una centralina Bek3. A fianco potete scaricare il software di telecontrollo.

Software di controllo gruppo elettrogeno Modbus-USB

Analogamente al telecontrollo MODBUS di un quadro automatico è possibile eseguire il controllo gruppo elettrogeno in cui è installata una centralina BE124. Il principio è uguale al telecontrollo del quadro automatico. Occorre fare eseguire al computer il software di telecontrollo Be124. Anche nella connessione MODBUS è prevista la possibilità di inserire una password di accesso alle funzioni critiche quali cambio di modo operativo, partenza ed arresto del gruppo elettrogeno. Nella figura è rappresentata la centralina Be124. trovate sotto il link per scaricare il software.