Quadri automatici per gruppi elettrogeni uso civile 15-160kVA

I quadri automatici per gruppi elettrogeni equipaggiati con la centralina Be42 0 Be142 sono progettati per il settore civile mentre i quadri automatici elettrici equipaggiati con la centralina BeK3 sono progettati per impieghi nel settore industriale.

 

Listino Prezzi Netti Quadri Automatici Per Gruppi Elettrogeni 2017

I QUADRI SERIE BE42 NON RICHIEDONO MANUTENZIONE SPECIALIZZATA E SONO  SEMPLICI DA USARE. SONO LA SOLUZIONE IDEALE PER HOTELS, CENTRI PUBBLICO RITROVO, RISTORANTI PALAZZINE, CENTRI SPORTIVI E CENTRI COMMERCIALI. LA BE142 RISULTA IDONEA PER OSPEDALI, CENTRI CALCOLO E RIPETITORI RADIO-TV.

Sono la soluzione ideale per hotel, centri pubblico ritrovo, centri sportivi, palazzine, condomini, centri residenziali. I quadri automatici Be142 sono ben protetti dalle sovratensioni ed idonei per gruppi elettrogeni installati in alta montagna. Il design di questi quadri automatici per gruppi elettrogeni  è ottimizzato per una utenti sprovvisti di preparazione tecnica ed eseguono le funzioni fondamentali di automazione e protezione di un gruppo elettrogeno in emergenza alla rete. Sono fornibili di telecontrollo GSM: potete telecomdare il gruppo elettrogeno usando il cellulare. Come alternativa è disponibile il telecontrollo via TCP-IP. Potete telecontrollare il gruppo elettrogeno a mezzo internet. Sono prodotti nella gamma di potenza da 15kVA a 80kVA.  Se la vostra applicazione è di tipo industriale, raccomandiamo i quadri della serie BeK3. Questi quadri industriali possono essere usati solo da personale competente e qualificato. Richiedono una manutenzione periodica specialmente per il collaudo e la verifica dei parametri. I quadri per impiego civile della serie Be142 sono costruiti nella gamma 15-80kVA.          

PAGINA ADDESTRAMENTO CENTRALINA BE142              SE INTERESSATO AI QUADRI INDUSTRIALI APRI LA PAGINA

Funzionamento quadri automatici gruppi elettrogeni Be42 Be142

Esempio di funzionamento di un piccolo quadro equipaggiato con la centralina Be142. Ai fini del principio di funzionamento tutti i quadri automatici per gruppi elettrogeni da 10 a 200 kVA equipaggiati con la centralina Be142 si comportano allo stesso modo. Ovviamente per piccoli gruppi elettrogeni è utilizzata solo una parte della capacità di ingresso uscita della centralina. Sui gruppi elettrogeni di taglia elevata, la centralina è usata alla massima estensione di ingressi / uscite.                  

  VEDI DETTAGLI TECNICI DEL QUADRO AUTOMATICO

Breve video di presentazione del funzionamento di un quadro automatico per gruppo elettrogeno di piccola potenza per una abitazione civile.

Collegamento circuiti di potenza dei quadri automatici per gruppi elettrogeni in emergenza alla rete

Il collegamenti dei quadri automatici gruppi elettrogeni della serie Be142 sono semplici ed intuitivi. In base alla potenza a monte della rete occorre dimensionare la potenza nominale del quadro. Ovviamente anche il carico deve essere preso in considerazione. Ma è fondamentale dimensionare le protezioni a monte dei quadri automatici per gruppi elettrogeni. In caso di corto circuito ed errata programmazione delle protezioni, il quadri devono essere in grado di sopportare l'intera corrente di corto circuito fino alla apertura delle protezioni a monte. Risulta evidente che non è possibile collegare un  quadro da 15kVA quando la potenza a monte è in grado di fornire 200kVA se non si dimensionano le protezioni in modo idoneo.

La centralina Be142 a bordo di questi quadri automatici permette la impostazione delle protezioni elettriche di:

-MINIMA / MASSIMA TENSIONE   -PREALLARME ECCESSIVA CORRENTE

-BLOCCO PER SOVRACCARICO   -SOTTO/SOPRA FREQUENZA

Il display digitale della Be142 permette la lettura della corrente circolante al carico anche quando il carico è collegato alla rete. I trasformatori di corrente sono infatti conessi sul lato del carico.      VEDI I COLLEGAMENTI DEL QUADRO AUTOMATICO

Telecontrollo GSM quadri automatici per gruppi elettrogeni

I quadri intervento automatico gruppo elettrogeno della serie Be142 possono essere equipaggiati con la opzione Be16. Questo modulo interpreta i comandi SMS eseguiti sul telefono cellulare. Una volta verificata la provenienza e la autenticità del messaggio, la centralina Be142 esegue i comandi desiderati. Con la opzione Be16 avete il controllo globale del gruppo elettrogeno e del quadro automatico. Potete ricevere notifiche in caso di consumi anomali di carburante od allarmi pre prevenire gravi danneggiamenti al gruppo elettrogeno.

 

Visita la pagina del

TELECONTROLLO GSM

Visita la pagina dedicata al TELECONTROLLO INTERNET DEL GRUPPO ELETTROGENO.

Telecontrollo TCP-IP 

I quadri automatici per gruppi elettrogeni della serie Be142 possono essere equipaggiati con la opzione TCP-IP SERVER che interpreta i dati MODBUS e li rende compatibili con il protocollo INTERNET TCP-IP. Il modulo è un server che ospita il 'sito web' del vostro gruppo elettrogeno. Fisicamente il server è in vostro possesso e si trova collegato al gruppo elettrogeno. Non dovete sottoscrivere alcun servizio. Dovete solo avere una connessione Intenet. Avete la possibilità di gestire il gruppo elettrogeno direttamente tramite il router  RETE LOCALE) oppure da un qualsiasi punto di connessione alla rete internet. Per accedere al telecontrollo il server vi chiederà le credenziali di accesso in vostro solo possesso. 

Telecontrollo MODBUS quadri automatici per gruppi elettrogeni

I quadri automatici della serie Be142 possono essere equipaggiati con la opzione MODBUS-USB. Questo modulo interpreta i dati MODBUS e li rende compatibili con il protocollo USB usato nei comuni computers.  Il convertitore MODBUS-USB è allo stesso tempo un vero e proprio driver di linea. Gestisce fino a 127 nodi MODBUS per potere integrare il gruppo elettrogeno nella automazione dell'edificio. Ha la capacità di pilotare fino a 1000 metri di cavo. Dispone di algoritmi per la soppressione automatica degli errori di comunicazione. Potete usare la nostra applicazione di telecontrollo su qualsiasi computer Windows compatibile.