Quadro automatico gruppo elettrogeno 25 kVA per uso industriale

Prezzo Netto 599€ + IVA

COMPRESO DI TELECONTROLLO INTERNET

 

 

PAGINA PREZZI QUADRO AUTOMATICO GRUPPO ELETTROGENO

Quadro automatico gruppo elettrogeno 25kVA collegamenti esterni

Il collegamento del quadro automatico gruppo elettrogeno 25 kVA è a mezzo di linee di ingressi ed uscita preimpostate. Nel caso il motore sia dotato di ECU potete collegare il CANbus.Dal Menu del tipo di motore dovete impostare il motore installato nel gruppo elettrogeno. Questo semplifica notevolmente il lavoro di messa in servizion dell'impianto. Ecco il riepilogo dei collegamento del quadro da 25KVA.

-connessione del CANbus
-collegamento del TA corrente centro stella
-collegamento alternatore carica batteria con D+
-relè avviamento e start motore
-relè di comando valvola carburante
-relè alimentazione della ECU del CANBUS
-relè comando candelette per motore diesel
-relè di comando sirena di avvertimento
-relè ausiliari programmabili

Nello schema vedete sensori elettro-meccanici collegati alla morsettiera, ma potete utilizzare sensori resistivi 0-1500OHM  per la protezione del motore. La centralina accetta sensori con qualsiasi curva di risposta. In alcuni casi non è disponibile l'alternatore di carica. In questo caso viene a mancare una informazione importante per la centralina BeK3. In questo caso, verificare la impostazione dello sgancio motorino di avviamento dalla frequenza e tensione dell'alternatore principale. Le impostazioni di fabbrica sono ottimizzate per i gruppi elettrogeni a 50HZ. Per garantire una ulteriore sicurezza, potete collegare il terminale JI-3, previsto per il D+, al pressostato dell'olio. Il principio è analogo: a motore fermo il pressostato è chiuso e fornisce un 'negativo' all'ingresso del 'MOTORE AVVIATO'. Quando il motore è in moto, il pressostato apre i contatti. Il terminale D+ assume immediatamente una polarità positiva ed inibisce istantaneamente il motorino di avviamento.