Centralina Comando Gruppo Elettrogeno BeK3

La Centralina comando gruppo elettrogeno BeK3 controlla un gruppo elettrogeno trifase con eventuale connessione alla Rete. La BeK3 ha segnalazioni ottiche per mezzo di indicatori luminosi (chiamati LED) e visualizzatore (Display) per mostrare i parametri del motore, misure elettriche, allarmi ed impostazioni. La BeK3 è programmata dal costruttore del quadro o del generatore. La K3 dispone di interfaccia Canbus per motori compatibili SAE1939 ed interfaccia Rs485 con protocollo MODBUS. La Centralina Gruppo Elettrogeno BeK3 è la soluzione ideale per quadri automatici gruppi elettrogeni in emergenza alla rete di tipo industriale. Disponibile la versione a 400Hz per impieghi aeroportuali.

COMPERA UN PEZZO BEK3-CAN

260€+IVA

COMPERA DUE PEZZI BEK3-CAN

220€ cad+IVA

COMPERA TRE PEZZI BEK3-CAN

184€+IVA

SE NON AVETE IN PREVISIONE DI USARE IL PORT CAN BUS SAE J1939 POTETE ACQUISTARE LA VERSIONE BEK3-Z

COMPERA UN PEZZO BEK3-ZERO

179€+IVA

COMPERA DUE PEZZI BEK3-Z

140.65€ cad+IVA

COMPERA TRE PEZZI BEK3-Z

129€+IVA

Centralina comando gruppo elettrogeno vista connettori sul retro

Allarga l'immagine per vedere i dettagli delle connessioni della centralina di comando gruppo elettrogeno. I connettori sono disposti im modo omogeneo e separati in base alla loro funzione.  VEDI DETTAGLI

Impiego Centralina Comando Gruppo Elettrogeno Bek3

Al mancare della tensione di Rete, oppure quando uno dei parametri di rete esce dai limiti programmati (frequenza, rotazione fasi ed altri ancora) la Bek3 provvede ad aprire il contattore della Rete allo scopo di proteggere il carico. Dopo tempo tempo programmabile, se persiste la mancanza della rete, la Bek3 attiva la richiesta di avviamento del motore. Quando i parametri del gruppo elettrogeno sono compatibili con il carico 8oppure in altre parole nei limiti da voi impostati nel programma di controllo), la Bek3 comanda la chiusura del teleruttore del gruppo elettrogeno. La Bek3 controlla la erogazione di energia al carico indicando i parametri elettrici principali: Tensioni / Frequenza/ Potenza attiva / Potenza reattiva / Energia / COSFI, eccetera. Al rientro della rete (quando la rete è nei parametri da voi impostati) la Bek3 attiva una sequenza di trasferimento del carico alla rete e fermata del gruppo elettrogeno. La centralina gruppo elettrogeno Bek3 è dotata di tutte le logiche per il controllo automatico e la protezione del motore Diesel, Benzina o Gas. Dispone di interfaccia industriale RS485 che support il protocollo MODBUS. Usando il nostro software di telecontrollo potete gestire da remoto il gruppo elettrogeno.
Sono disponibili opzioni per il telecontrollo a mezzo SMS. Questa centralina dispone di un vasto insieme di parametri programmabili, può essere usata per costruire quadri automatici per gruppi elettrogeni a specifica industriale oppure montata direttamente sul gruppo elettrogeno.

Centralina Comando Gruppo Elettrogeno Bek3 Presentazioni Video

COMANDI MANUALI DELLA CENTRALINA

Premere  [MAN]. Premere uno dei pulsanti [I-START] fino a fare partire il motore; il display apre la  ‘PAGINA DI STATO’ con informazioni del motore e delle sequenze in corso . Durante l’avviamento, la Be-K3 spegne il display. Quando il motore è in moto, il LED verde incluso nel simbolo del motore si accende. Per fermare il motore premere il pulsante [0-STOP] finchè appare il messaggio [ARRESTO] sul display.

COMANDO MANUALE DEI CONTATTORI

Selezionare il modo MAN e fare partire il motore; attendere la segnalazione verde di Presenza Generatore. Premere [ KG ] per chiudere il contattore del generatore. Per trasferire il carico alla rete, attendere la luce verde di presenza rete. Premere [ KM ]: il KG si apre ed il KM si chiuderà dopo un breve ritardo.

Per aprire un contattore, premere [ O ] in qualsiasi momento.

Centralina Comando Gruppo Elettrogeno Modo Automatico

Modo operativo AUTO (Automatico)

La Centralina Comando Gruppo Elettrogeno Be-K3 può fare partire il motore in qualsiasi momento. Non lavorare sul gruppo elettrogeno e le realtive parti quando la K3 è collegata. Raccomandiamo di scollegare la batteria, il caricabatteria e tutte le sorgenti di tensione. Applicare cartelli di pericolo nei pressi del quadro e del gruppo elettrogeno.

­­­­­­­­­­­­­­­­­­

Premere [AUTO] finchè si accende la relativa segnalazione gialla. Il motore parte quando la centralina comando gruppo elettrogeno Be-K3 individua una caduta della tensione di rete (vedi sezione la 9.01 del manuale installatore per l'elenco dei parametri programmabili relaitivi alla rete). Il contattore della rete si apre dopo il tempo di [MAINS BREAKER]. Dopo il tempo di [WARM UP] se la tensione e la requenza sono entro i limiti programmati il contattore del generatore si chiude (vedi la sezione 9.02A del manuale installatore per le impostazioni). Se la rete rientra nei limiti impostati, il KG si apre. Il KM si chiude dopo un tempo programmabile di scambio [KM CHANGEOVER].

Il motore si ferma dopo il tempo di [ COOL DOWN ]. Se il motore va in blocco per causa di un allarme, il contattore KM si chiude indipendentemente dalla stato della rete se il parametro [ NFPA-110 ] è in modo [ ON ] (vedi la sezione 9.06 e la nota applicativa 18.20 del manuale installatore ), altrimenti il KM viene chiuso solo se i parametri della rete sono nei limiti impostati. In modo AUTO, la K3 esegue una prova periodica se opportunamente programmata (vedi sezione 8.02 del manuale installatore ). Durante il test, il LED giallo ‘AUTO’ continua a lampeggiare. In modo AUTO, la K3 può fare partire il motore se si attiva un comando remoto (Tabella 9.07 opzioni [25] o [26] del manuale installatore). Potete fermare il motore in qualsiasi momento selezionando il modo manuale e premendo uno dei pulsanti di stop.    (*)NOTA

Centralina Controllo Gruppo Elettrogeno  – Modo TEST

Premere il pulsante [ AUTO ] fino a chè il LED inizia a lampeggiare. La K3 farà partire il motore immediatamente e trasferisce il carico al generatore solo se non diversamente programmato nel parametro [ KG TEST CONTROL ] (vedi sezione 8.03 del manuale installatore ). Per uscire dal modo TEST, premere il pulsante [ AUTO ] brevemente oppure selezionare un altro modo operativo.  (*)NOTA

 

(*)NOTA:   se premete il pulsante [ 0-STOP ] quando la K3 è in modo AUTO o TEST, si attiva l’allarme di [EMERGENZA LOCALE] (vedi la sezione 13.02A del manuale installatore ). Per cancellare l’allarme selezionare il modo operativo OFF.

Indicatori Luminosi Della Centralina  

La figura descrive i LEDs (segnalazioni) del pannello frontale (vedi anche sezione 1, figura 1 del manuale costruttore). Per verificare le segnalazioni, entrare in modo OFF e premere contemporaneamente [←F2] ed [F3→]. Potete collegare un ingresso con la opzione [14] ad un pulsante di prova esterno.

Schema Collegamento Centralina Comando Gruppo Elettrogeno

   La figura illustra lo schema di collegamento della centralina comando gruppo elettrogeno Bek3. Si tratta di una applicazione tipica generale. I trasformatori amperometrici possono essere collegati direttamente sul carico se desiderate la lettura della corrent equando il carico è collegato alla rete. Le ventuali impostazioni di sovraccarico sono funzionanti solo nel caso il contattore del generatoe sia chiuso.

(click sull'immagine per vedere i dettagli del pannello frontale)

Una precauzione importante è l'impiego di diodi in parallelo alle bobile dei relè. La centralina dispone di propri diodi di soppressione per evitare disturbi elettromagnetici. Tuttavia l'inserimento di diodi direttamente sulle bobine dei relè aiuta ad azzerare completamente disturbi parassiti dovuti alla commutazione dei relè.

Le uscite statiche sono di tipo negativo, protette da corto circuito. Raccomandiamo di non eccedere i 200mA per ogni uscita. Il comune di alimentazione delle bobile è posito ed è fornito dalla centralina. Usare rele con bobina da 12V nel caso di batteria da 12V e relè da 24 V nel caso di batteria motore da 24V.

SEGNALAZIONE DI MOTORE IN MOTO

TEORIA DI FUNZIONAMENTO CAMPIONAMENTO DEL MOTORE IN MOTO

   La K3 scollega il motorino di avviamento quando il motore parte. Quando il motore non è in moto, la tensione del Terminalee D+/WL dell’alternatore di carica (Morsetto JI-3) è 0V. Quando il motore inizia a ruotare la tensione del morsetto D+/WL inizia a crescere per via della corrente di eccitazione erogata dalla K3. Si tratta si una corrente di alcune centinaia di milliamper che permette la magnetizzazione dell'alternatore di carica. Quando il motorino di avviamento trascina l'albero del motore, una tensione diversa da zero e crescente appare sul terminale D+.  Il punto per scollegare il motorino di avviamento è tra i 6V e 10V;in queste condizione il motore gira intorno ai 300-500 giri. La impostazione di fabbrica di [CRANK VDC] è di 8.0V (sezione 9.03A del manuale installatore) . Per motori con batteria a 24V raccomandiamo di impostare la soglia a 16V. La K3 controlla anche i parametri del generatore provvedendo ad una totale protezione del motorino di avviamento da inserimenti accidentali. Vedere la impostazione dei parametri [CRANK VAC] e [CRANK HZ] [CRANK HZ] nella sezione 9.03A del manuale installatore. Raccomandiamo una impostazione accurata di questi parametri.

 Per un avviamento sicuro del motore usando la centralina comando gruppo elettrogeno, raccomandiamo di eseguire la prova seguente.

- Scollegare il carburante (in altre parole la valvola di intercettazione) in modo che il motore non possa partire. Premere il pulsante start.

- Leggere contemporaneamente sul display la tensione dell’alternatore di carica mentre il motore ruota con il solo ausilio del motorino di avviamento. Non tenere inserito il motorino di avviamento oltre i 15 secondi. Verificare che la tensione letta sia inferiore ad 8V.

- Tentare ancora l’avviamento per 10-15 secondi ed assicurarsi che nella pagina di stato del motore non compaia il messaggio MOTORE IN MOTO quando il motore è trascinato dal motore di avviamento. Rilasciare il pulsante di start.

- Ricollegare il carburante, ed avviare il motore sempre in manuale. A motore in moto deve apparire il messaggio MOTORE IN MOTO. Dovete verificare lo sgancio del motorino di avviamento ed avvertire acusticamente lo sgangio dopo un breve ritardo rispetto alla segnalazione luminosa di motore in moto. Fermate il motore.

- Per sicurezza rifate un prova in modo TEST (vedi sezione 2.4 del manuale costruttore). Verificate ancora una volta lo sgancio automatico del motorino di avviamento.

COSA FARE SE IL MOTORE NON HA L'ALTERNATORE DI CARICA

In alcuni casi non è disponibile l'alternatore di carica. In questo caso viene a mancare una sorgente importante di informazione per la centralina comando gruppo elettrogeno.

In primo luogo verificare la correte programmazione dello sgancio motorino di avviamento dalla frequenza e tensione dell'alternatore principale. Di solito le impostazioni di fabbrica soddisfano le normali applicazioni. Come azione ausiliaria, per garantire una ulteriore sicurezza, poetete collegare il terminale JI-3 al pressostato dell'olio. Il principio è analogo: a motore ferrmo il pressostato è chiuso e fornisce un 'negativo' all'ingresso previsto per il D+. Quando il motore è in moto il pressostato apre i contatti: il terminale D+ assume immediatamente una polarità positiva che inibisce il motorino di avviamento.

SITUAZIONE DI ALLARME O BLOCCO

ALLARMI, BLOCCHI E PREALLARMI

La K3 dispone delle seguneti funzioni:

A) – Un LED giallo per i preallarmi ed un LED rosso per i blocchi (arresto motore)

B) – Simboli e LEDs, che indicano allarmi di carburante e stato batteria (vedi figura1).

C) – Uscita per la sirena allarme configurabile e specifiche uscite configurabili per gli allarmi.

D) – Messaggi descrittivi per gli allarmi con data e ora.

E) – Storico Eventi che memorizza 200 allarmi ed eventi (vedi sezione 5.06).

F) – Un pulsante di tacitazione sirena ().

Istruzioni in caso di allarme:

  • Prendere nota del messaggio sul display.
  • Alcuni allarmi fermano il motore dopo il tempo di raffreddamneto. Attendere l’arresto del motore.
  • Premere per riconoscere l’allarme e premere [0-STOP] per cancellarlo definitivamente.
  • Consultare le seguenti sezioni per maggiori dettagli ed informazioni.
  • Rimuovere la causa di allarme.
  • Fare ripartire il motore dopo avere risolto la causa di allarme.

ATTENZIONE consultare sempre il costruttore del generatore od il manuale per verificare l’allarme intervenuto. Una breve descrizione di tutti gli allarmi è indicata di seguito. Raccomandazioni sono anche fornite per tentare di risolvere il problema.

Emergenza Preallarmi e Blocchi

  Emergenza, Preallarmi e Blocchi

LED

 

EMERGENZA LOCALE

BLOCCO      

Questo allarme interviene se premete il pulsante [0-STOP] quando la centralina comando gruppo elettrogeno K3 è in modo operativo AUTO oppure TEST          

Rosso

EMERGENZA 1 ….3

PREALLARME

 

EMERGENZA 1 ….3

BLOCCO

 

Questi ingressi programmabili (1....3) possono fornire allarme acustico oppure possono arrestare il motore (BLOCCO).

 

 

Giallo

 

Rosso

BLOCCO REMOTO

BLOCCO       

Indicazione di Blocco da remoto della centralina comando gruppo elettrogeno (un comando esterno blocca il funzionamento).                                           

 

Rosso

 

 

– Allarmi vari del motore ([X- - X ] indica un valore numerico)

LED

 

GUASTO PICK UP

PREALLARME             

Allarme per guasto sensore di velocità. 

 

Rosso

 

Giallo

SOVRAVELOCITA      [X- - X ]

BLOCCO

 

Anomala velocità del motore.                        

SOTTOVELOCITA       [X- - X ]

BLOCCO

ALTA V BATTERIA  [X- - X ]

BASSA V BATTERIA [X- - X ]

PREALLARME

Preallarme Tensione Batteria: 11,8/15V per batteria da 12V e 23,6/30V per batteria da 24V. (la Batteria necessita di manutenzione)

 

 

Giallo

MANCATO AVVIAM.

BLOCCO                  

Mancato avviamento motore.            

 

 

Rosso

MANCATO ARRESTO

BLOCCO                  

 Mancato arresto motore.

 

Rottura della cinghia del motore. Allarme di natura meccanica grave.                

 

ROTTURA CINGHIA

BLOCCO                     

ALLARMI DELL’ ALTERNATORE

Allarmi alternatore e allarmi Contattori  ([X- - X ] indica un valore numerico)

LED

SOVRACCORRENTE 

PREALLARME      [X- - X ]

Eccessivo corrente erogata dal generatore.

 

 

 

 

 

Questi allarmi intervengono in caso la potenza richiesta al generatore sia fuori dai limiti permessi oppure da errori nel collegamento dei cavi.

Cancellare l’allarme e tentare di riutilizzare il generatore.

Se il problema persiste, rivedere le impostazioni degli allarmi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rosso o giallo

 

 

SOVRACORRENTE

BLOCCO    [X- - X ]

SOVRACCARICO

BLOCCO  

CORTO CIRCUITO

BLOCCO     [X- - X ]

Allarme di corto circuito

SOTTOTENSIONE

BLOCCO     [X- - X ]

Allarme di minima tensione

SOVRATENSIONE 

BLOCCO     [X- - X ]

Allarme di massima tensione

SOTTOFREQUENZA 

BLOCCO     [X- - X ]

Allarme di sotto frequenza

SOVRAFREQUENZA 

BLOCCO    [X- - X ]

Allarme di alta frequenza

SOVRA   KVA

BLOCCO   [X- - X ]

Arresto per eccessiva potenza apparente generata

SEQUENZA FASI

BLOCCO             

Errore nella sequenza delle fasi

ALTERNATORE

GUASTO           

Guasto dell’alternatore

GUASTO TERRA

BLOCCO        [X- - X ]

Guasto di terra

RITORNO ENERGIA

BLOCCO       [X- - X ]

Ritorno di energia

SQUILIBRIO FASI

BLOCCO

Indica una anomalia nella differenza di tensione tra le fasi

CONTATTORE KM

PREALLARME    

Guasto del contattore di rete

 

Giallo

 

CONTATTORE KG

PREALLARME

Guasto del contattore del generatore 

ALLARMI DI TEMPERATURA

   – Allarmi  Temperatura  ([X- - X ] indica un valore numerico)

  LED

ALTA°C MOTORE   

PREALLARME              [X- - X ]

 

Allarmi di anormale temperatura del liquido di raffreddamento del motore. Può essere un avvertimento oppure la K3 ferma il motore (BLOCCO).

 

 

In caso di alta temperatura delle varie parti cancellare l’allarme ed aspettare il raffreddamento del motore. Rimuovere la causa dell’allarme e fare ripartire il motore. Se il problema persiste verificare i sistemi di raffreddamento o limitare il carico generato.

 

 

 

Giallo

 

Rosso

BASSA °C MOTORE 

PREALLARME              [X- - X ]

 

ALTA°C MOTORE

BLOCCO                       [X- - X ]

 

TERMOSTATO  BLOCCO

                

TEMPERATURA OLIO     

BLOCCO             [X- - X ]                             

Anormale temperatura olio del motore. Può essere un preallarme oppure provocare arresto.

TEMPERATURA OLIO    

PREALLARME       [X- - X ]                    

SENSORE AUX °C   

PREALLARME              [X- - X ]

Anormale temperatura ausiliaria (locale ambiente del generatore per esempio oppure cabina del motore).

 

SENSORE  °C AUX.

BLOCCO       [X- - X ]                               

SENSORE °C AUX.

APERTO

Indica il guasto del sensore  temperatura. Potrebbero attivarsi anche gli allarmi sopra indicati.  

 

 

     Giallo

 

ALLARMI OLIO E CARBURANTE

   Allarmi livelli carburante ([X- - X ] indica un valore numerico)

Led

BASSO LIVELLO   

PREALLARME     [X- - X ]

 

ALTO LIVELLO 

PREALLARME     [X- - X ]

Preallarme di livello carburante

 

 

 

 

Questi  Allarmi intervengono in caso di problemi con il livello del carburante. Verificare lo stato del serbatoio ed integrare il livello in base alle istruzioni del costruttore. Se il problema persiste consultare  il costruttore

 

 

Giallo

RISERVA     

PREALLARME    [X- - X ]

Preallarme riserva carburante. Il motore si fermerà dopo il ritardo impostato dal vostro costruttore.

SERBATOIO VUOTO

BLOCCO            [X- - X ]

La BeK3 ferma il motore se il livello carburante scende sotto i limiti impostati oltre il tempo programmato.

Rosso

TRAVASO

PREALLARME   

Questo Pre-allarme si attiva se la pompa travaso permane attivata troppo a lungo.

 

Giallo

SENSORE LIVELLO

APERTO

Guasto del sensore di misura livello carburante.

 

 

– Allarmi pressione Olio  ([X- - X ] indica un valore numerico)

Led

BASSA PRESS. OLIO

BLOCCO         [X- - X ]

 

Blocco per causa di bassa pressione olio

 

 

 

In caso di problemi con il lubrificante verificarne il livello. Se il problema persiste consultare il costruttore del motore.

Rosso

SENSORE OLIO BLOCCO

Blocco bassa pressione Olio da pressostato.

BASSA PRESS.OLIO

PREALLARME   [X- - X ]

Preallarme bassa pressione olio

    Giallo

SENSORE OLIO  APERTO

Guasto del sensore misura pressione olio. ( !!!! )

ALLARMI MANUTENZIONE E NOLEGGIO

   – Allarmi di Manutenzione e Noleggio

     LED

MANUTENZ. 1..2..3

PREALLARME / BLOCCO

 

Questi allarmi indicano che dovete procedere alla manutenzione programmata del motore (consultare il manuale del motore).

La MANUTENZIONE 3 causa l’arresto del motore.

     Giallo

 

Rosso

NOLEGGIO 48h

PREALLARME

Sono rimaste 48 ore di funzionamento prima dello scadere del noleggio

Giallo

NOLEGGIO ESAURITO BLOCCO

Il motore viene fermato per esaurimento  periodo del noleggio

Rosso

TEMPO SCADUTO  BLOCCO

E’ scaduto il tempo massimo di funzionamento in AUTO o TEST.

Eseguire i controlli generali al motore, cancellare l’allarme e ripartire.

Rosso